Cannes 2018: l’Italia gioisce eccome

Cannes 2018 ci porta in trionfo, regalando la vittoria come miglior attore a Marcello Fonte (premiato da Roberto Benigni) per Dogman, l’ultimo film di Matteo Garrone. Altro orgoglio italiano è la miglior sceneggiatura a Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher (nel cast anche Nicoletta Braschi). La Palma d’oro come miglior film, invece, al noto regista nipponico Kore-Eda Hirokazu per Shoplifters.

77329_ppl

Cannes 2018 si chiude qui. Dopo aver fatto parlare molto di sé (in maniera più che positiva) con la sfilata tutta al femminile per ricordare e lottare insieme contro i fatti di violenze del filone #metoo, bisogna concentrarsi sui vittoriosi di questa edizione e qui di seguito li troverete elencati tutti, uno per uno, solo per voi magnifici lettori:

PALMA D’ORO:
Shoplifters di Kore-Eda Hirokazu

GRAN PREMIO DELLA GIURIA:
BlacKkKlansman di Spike Lee

PREMIO DELLA GIURIA:
Capharnaum di Nadine Labaki

PREMIO MIGLIOR ATTORE:
Marcello Fonte per Dogman

MIGLIOR SCENEGGIATURA:
Lazzaro felice di Alice Rohrwacher e Three Faces di Jafar Panahi

PREMIO MIGLIOR ATTRICE:
Samal Yeslimova per Ayka

PREMIO ALLA REGIA:
Cold War di Pawel Pawlikowski

PALMA D’ORO SPECIALE
Jean-Luc Godard

Follow us:

Jakk