I film horror da NON guardare ad Halloween

Alcune date, sul calendario, sono contrassegnate di rosso. Che sia capodanno o carnevale, sono le serate in cui organizzare feste che non devono fallire. Seguite i nostri consigli, e non rovinerete il vostro party di Halloween.

Suspiria-1977-Dario-Argento

[O, in altre parole, quali categorie di film cosiddetti horror dovete evitare per godervi in tranquillità le stecche di liquirizia con i vostri amici.]

Film horror oltremodo demenziali 

STILL7_t800

Non so voi, ma personalmente vedere un film che tra di noi buoni amici potremmo definire “la cagata di turno” mi rende irascibile. Se la pensate come me, cercate di evitare i titoli che presentano nella sinossi le seguenti combinazioni di elementi: squali e bambole di pezza; alieni e break dance; fumose sette alimentari servite con contorno di musica grunge; ma, soprattutto, ZOMBIE – NAZISTI – MANTI DI NEVE. Come in questo qui:

Film horror che cercano di fare i sofisticati

rs-the-babadook-9ec1c549-fa03-4109-815f-83a157445522

E, si potrebbe aggiungere come corollario, che vengono elogiati dai “maestri del genere”. Triste, lo so, è triste, e anche a me qualche volta piace cascarci. Eppure, una volta che abbiamo visto il cattivone di turno presentarsi sepolto sotto un cumulo di macerie simboliste, vezzeggiandosi davanti allo specchio senza mai arrivare al dunque, ecco: possiamo a buon titolo chiederci quale fosse realmente l’intenzione del prodotto, visto che a parte i classici stacchetti musicali a capitombolo e qualche urlo ben eseguito non abbiamo trovato molto. Tipico esempio, con mio sommo rammarico, è Babadook: perché secondo me quell’ometto allampanato che giocava a fare il pac-man delle potenzialità ce le aveva.

babadong-dildo
Boh scusate, non ho resistito. Il magico, magico Internetto.

Film horror che non sanno gestire lo splatter

MV5BOTk5YjRlNGUtYmM4Ny00MTkwLTk1MDMtNzliMTFmYjFlNGU1XkEyXkFqcGdeQXVyNDY2NzgwOTE@._V1_SX1777_CR0,0,1777,958_AL_

Nominiamo, giusto per rendere le cose chiare: Jennifer’s Body. Ora, quello che volete, ma questo è il mio personale articolo da polemista: è un horror? Stiamo parlando di un horror? Mah. Non saprei. Secondo me alla fine ci fa solo ridere per l’evidente irrealtà – e attenzione, non surrealità; dico proprio irrealtà – delle immagini che ci presenta. Non c’è miglior modo che l’esagerazione per incrinare il tacito patto di non aggressione tra razionalità dello spettatore e sospensione dell’incredulità. E qui ecco, il danno è fatto.

Film horror che ti inquietano profondamente 

Annabelle-Creation-585x293

Che probabilmente è lo sporco mestiere che l’horror ha deciso di fare. Quindi siete davvero sicuri di voler rovinare la vostra serata condannandovi volontariamente a non poter più aggirarvi per casa senza rischiare di morire di crepacuore a ogni specchio che attraversate, a ogni stipite a cui vi accostate? Se fossi in voi, io ci penserei 666 volte. Visto che massimamente questi film hanno a che fare con possessioni diaboliche & Co. Caccia titoli, caccia titoli. Ecco, se ripenso a questo qua, ancora mi vengono i brividi:

Film che il senso comune definisce horror

halloween_hed_0

E che sono, in realtà, palesemente noir, o thriller. Spesso sono questi anzi grandi opere d’autore, che non solo per la classe della sceneggiatura, ma anche per la perizia nell’uso del mezzo tecnico fanno parte della lista dei film da vedere prima di morire, intendiamoci, dico proprio quelli che inzuppano di citazioni il vostro gergo quotidiano, quelli su cui chiunque sa pontificare (io in primis), ecc ecc.  Halloween di John Carpenter, giusto per stare in tema, è sicuramente uno di questi.

La-importancia-de-Suspiria-buena-Cinegarage

Ma perché no, anche il Suspiria di Argento, che tra l’altro tanto caro fu a Carpenter stesso (speciali ringraziamenti vanno ai Goblin per quella cosa incredibile che hanno fatto con la colonna sonora).

Il motivo per cui ve li sconsiglio è semplice: forse avranno messo ansia un tempo, legandosi a particolari contesti storici, o perché radicalmente nuovi e dunque scioccanti; oggi, nella necessaria diacronia, ci paiono troppo, troppo belli per provare altro che esaltazione. Dannato relativismo.

Film che non nascono come horror ma in realtà…

Dracula-di-Bram-Stoker1

Partiamo dal presupposto che quest’ultima categoria è stata pensata cucita su misura per un certo film: Dracula di Bram Stoker di Francis Ford Coppola (e che, se ci avete fatto caso, è complementare alla precedente). Quindi potrebbe anche essere un insieme-singoletto, nel caso, perdonatemi il disturbo. Dunque dicevamo, qui c’è un cast incredibile; ci sono candidature a premi Oscar, con alcune statuette effettivamente portate a casa – costumi, trucco,  montaggio sonoro, che guarda caso coincidono con le componenti più ‘horror’ della pellicola -; c’è una vincente rielaborazione del romanzo vittoriano sul quale è basato; c’è la maestria di un regista di lungo corso; c’è la giusta quantità di sangue unita alla giusta atmosfera barocca. Nel suo piccolo, se possiamo permetterci, un capolavoro, che non andrebbe guastato mischiandolo con le scorpacciate di cioccorane. Prima ragione. Seconda ragione: se non siete tutti tesserati del CCQ (Circolo Cinefili di Quartiere), ci sono alte probabilità che i vostri amici inizino a borbottare dopo i primi venti minuti – no, non parlo per esperienza-.

Questo l’ultimo, ipnotizzante brano della colonna sonora:

Ah già, ma non vi ho detto perché è horror, anche se mi pare ovvio. Quel maledetto Gary Oldman con la sua crocchia di capelli lavorati all’uncinetto. Mi ha ucciso. Mi uccide tutte le volte. Arrivo al termine dei 128′ e non riesco più a muovermi da sotto le coperte, che ormai sono arrivate fin sotto le linea delle occhiaie.

577558

Bacini affettuosi dal Conte, e buona (non) visione.

Quindi che cosa metter su da mezzanotte in avanti? Come avrete potuto evincere arrivati a questo punto, ad Halloween vi conviene ripiegare sulla commedia, giusto per non fare errori. Tipo i Monty Python. Oppure sarebbe ancora meglio, e ve ne prego, andare a fare dolcetto o scherzetto. Se passerete dalla mia scalcinata dimora, mi troverete con le tasche piene di cioccolatini.

Sciolti.

7e0b8ece34_1385038714_tumblr_mncxazxIu71sqw0fjo1_400

Enjoy!

Follow us:

ET

Annunci