Scordatevi Breaking Bad: Come vendere droga online (in fretta) vi farà innamorare

Come vendere droga online (in fretta) è una nuova serie originale Netflix di produzione tedesca, la cui trama racconta le avventure di due amici nel tentativo di diventare famosi e popolari a scuola. Nel cast anche Maximilian Mundt, Danilo Kamber, e Lena Klenke. Ecco la nostra recensione!

Non è facile, avere diciassette anni e abitare a Rinseln, anonima cittadina tedesca in cui la vita sembra risolversi in un immutabile presente di prevedibile quotidianità. Non è facile essere Moritz, nerd informatico di prima categoria che aspetta con ansia il ritorno della fidanzata, Lisa, da un anno di scambio culturale negli Stati Uniti. Non è facile essere Lenny, migliore amico di Moritz, costretto in sedia a rotelle da una malattia che, secondo i medici, lo avrebbe dovuto portare nella tomba da anni. Maniaco dei videogiochi, è un programmatore di categoria. Non è facile essere Daniel, belloccio della scuola, superstar di Instagram, impegnato a condividere video dei suoi allenamenti di capoeira e dei costosi passatempi che si concede con la sua famiglia. Tutti si aspettano qualcosa da te, tutti “ti conoscono”, ed è una prigione. Quale via di fuga migliore che reinventarsi, o mettersi a fare qualcosa di totalmente inaspettato?

Senza titolo-5

Come vendere droga online. Anzi, rivendere droga online, al dettaglio, amorevolmente confezionata a mano, cercando di non farsi ammazzare dagli arrabbiatissimi boss del giro, o dalla mamma quando rientra a casa dal lavoro. Questo il piano di Moritz e Lenny per dimostrare a quelli che li guardano storto che gli sfigati sono gli altri, mentre loro, come Steve Jobs, possono conquistare il mondo a colpi di intelligenza e misantropia. E riconquistare Lisa, che nel frattempo sembra essersi presa una cotta per il bel Daniel.

La nuova miniserie comedy da sei puntate (trenta minuti l’una), originale Netflix di produzione tedesca, è dunque il racconto di una vicenda tanto stramba da risultare vera (è tratta da un caso di cronaca tedesco) e che, potenzialmente, potrebbe capitare a ognuno di noi. Sentirsi fuori posto, problemi amorosi, il desiderio di dimostrarsi “grandi” sotto ogni punto di vista, … Sapete benissimo di che cosa sto parlando. E, pur ripercorrendo la nostre vite, pur facendo il verso a fratelli-giganti come Breaking Bad o lo stuolo di film più o meno recenti che usano i social media come mezzo di disinformazione e distruzione di massa, Come vendere droga online (in fretta) non rimane nella nicchia dell’anonimato, sapendo invece distinguersi per l’ottima gestione dei ritmi narrativi, accattivanti sequenze di montaggio sia visivo che sonoro, e l’innocente freschezza dei suoi protagonisti, tra cui ognuno di voi troverà il proprio doppio, qualcuno per cui fare il tifo alla vecchia maniera dei film per adolescenti. E qui non fraintendetemi: non stiamo parlando di un prodotto per ragazzini, ma di uno che usa storie di ragazzini per far emozionare gli adulti, e che saprà strapparvi ben più che un paio si sorrisi.

Senza titolo-6

Incidentalmente, guardandola potreste incontrare dei tutorial alla La grande scommessa su come mettervi in proprio come spacciatori digitali nel dark web, o ottenere buoni consigli su come ottimizzare la gestione del vostro online gaming e dei vostro profili sui social network per evitare ripercussioni indesiderate di qualsiasi genere. Organizzato, tenendo fede al suo nome, come una vera e propria lezione/intervista tenuta dai protagonisti, il fatto che, al termine della prima stagione, il corso non sia ancora giunto a termine fa ben sperare. Perché vuol dire che ce ne sarà una seconda. E che, dopo l’exploit di Dark, potremo continuare a godere dei prodotti creativi del neonato genio d’Alemagna.

Enjoy!

Follow us:

ET

Annunci