La Forma dell’Acqua di Guillermo Del Toro (2018) – Recensione

Si torna a parlare di cinema, cari amici e di cinema non con la “C” maiuscola, ma proprio con la “C” miniaturizzata dai fratini de “Il Nome della Rosa”, con oro e pennellate arzigogolate annesse. Anni ’50. USA. Nel bel mezzo del periodo più nero della Guerra Fredda. Eliza Esposito (Sally Hawkins) è un’orfana muta…

Continua a leggere