Dark: un racconto corale targato Netflix

Ammetto di aver sempre apprezzato l’estetica cinematografica tedesca e, a dirla tutta, forse ho aspettato fin troppo prima di vedere Dark, prima produzione Netflix tedesca. Dark non è una serie tv che si può guardare a tempo perso, necessita di una certa concentrazione che, se assente, influisce molto – in modo negativo – sull’apprezzamento del prodotto finale. Infatti,…

Continua a leggere

El Bar (2017) – Recensione

Una giovane sexy e avvenente entra in un caffè. Lo ‘splash’, nella pellicola del regista Álex de la Iglesia, presentata alla Berlinale del 2017, aspettatevelo nelle fogne di Madrid. Che cosa succede quando metti insieme in un bar delle zone bene della capitale spagnola una matrona [Terele Pávez] vecchio stampo – proprietaria del locale –,…

Continua a leggere

Lady Bird di Greta Gerwig (2017) – Recensione

Lady Bird è il classico film a cui non avrei dato mezzo euro viste le premesse e le tiepide recensioni che hanno accompagnato le sue varie candidature agli Oscar. Candidature che, come ben saprete, non hanno portato alcun premio al film di Greta Gerwig. D’altronde le pellicole in gara erano tutte molto valide e ci…

Continua a leggere

The Homesman di Tommy Lee Jones (2014) – Recensione

Il Western, negli ultimi due anni, è entrato di prepotenza tra i miei generi preferiti, dopo decenni trascorsi nella totale indifferenza verso saloon, cavalli e duelli con le pistole. La fortuna ha voluto che, lungo il mio cammino di maturazione in ambito cinematografico, ancora ben lungi dal poter essere definito “completo”, io abbia potuto innamorarmi…

Continua a leggere

VIKINGS 5X01 e 5X02 – THE DEPARTED

E ci risiamo. Una delle serie più amate (?) dal pubblico “alternativo” delle serie tv è tornata a ruggire: Vikings, con la sua quinta stagione. Partiamo col dire che le prime due puntate compongono una introduzione “ingrandita” della stessa, portando entrambe il nome di “The Departed“, parte 1 e 2. Come mi saranno sembrate? Ripartiamo…

Continua a leggere

RECENSIONE – “LA FRATELLANZA” DI RIC ROMAN WAUGH (2017)

Jaime Lannister finisce in carcere, si fa crescere i baffi e diventa cattivo. Questo è ciò che potrebbe dire uno spettatore disattento guardando il trailer del film o fermandosi, dopo una prima occhiata, alla discutibile campagna di marketing che è stata messa in atto in Italia. Tra il cambio di titolo da “Shot Caller” a…

Continua a leggere

Il finale di “American Gods” ci sta strettino.

A distanza di qualche giorno dalla visione del season finale di American Gods, mi ritengo soddisfatto di ciò che ho visto, pur non avendo mai letto il libro di Neil Gaiman (cosa che non farò fino al series finale, a questo punto), ma la sensazione che sicuramente qualcosa in più in termini di narrativa poteva…

Continua a leggere

Mass Effect: Andromeda – Il pensiero di Fabiano

Sono passati ormai cinque anni dalla fine della saga sci-fi di Mass Effect, sviluppata e creata interamente da BioWare, conclusasi col terzo capitolo e creando non poche polemiche con un finale approssimativo che non prendeva in considerazione le scelte del giocatore fatte, non solo durante l’avventura finale, ma nemmeno nei capitoli precedenti. I bei tempi…

Continua a leggere

Mass Effect Trilogy: quando scrittura e gameplay si fondono perfettamente.

Ormai è da una ventina di anni che il concetto stesso di trama ha preso una preponderanza tale che ormai nel mondo del gaming è difficile o, diciamo, molto “raro” trovare titoli “tripla A” che non abbiano un forte connubio tra intreccio, sinossi e gameplay, se non addirittura alcuni casi in cui il racconto di…

Continua a leggere

RECENSIONE – “Silence” di Martin Scorsese (2017)

Questa non sarà una recensione “scanzonata”, non sarà una recensione come le altre, come le solite. Qui non si parlerà di tecnica o di riuscita o meno della pellicola in questione (anche perché è di Scorsese che si sta parlando e risulterebbe il tutto decisamente pleonastico e inutile), ma di interpretazione, la mia interpretazione. Il…

Continua a leggere